Gemellaggio italo-francese, studenti cattolicesi per una settimana ad Amiens

Si rinnova il gemellaggio tra gli alunni dell’lstituto Comprensivo “Ezio Contino” di Cattolica Eraclea e quelli della scuola “Alfred Manessier” del collegio di Flixecourt, nel dipartimento di  Somme, in Francia. Dal 23 al 30 aprile, studenti cattolicesi saranno accolti per una settimana Amiens, ospiti di diverse famiglie, dove svolgeranno varie attività culturali in collaborazione con gli studenti francesi. L’anno scorso ad aprile studenti francesi furono ospitati per una settimana a Cattolica Eraclea. Il progetto di scambi culturali con i comuni francesi è partito qualche anno fa su iniziativa del Comune che nel 2014 siglò il gemellaggio amministrativo, culturale, scolastico e turistico con 26 comuni francesi dell’Unione dei Comuni Bocage Hallue. “Lo scopo di questo gemellaggio – ha detto la presidente del consiglio comunale Giusy Alagna – è di favorire il senso di amicizia e collaborazione fra le rispettive comunità, promuovere iniziative di scambio e collaborazione su ogni aspetto della vita sociale e culturale dei comuni”. Quest’anno a sostenere l’iniziativa insieme alla scuola sono le famiglie che hanno pagato i biglietti per il viaggio in Francia. Ad accompagnare gli alunni, a proprie spese, saranno le professoresse Lina Francaviglia, referente del progetto, Antonella Zambito  e Maurizio Mongiovì e la presidente del consiglio comunale Giusy Alagna. L’amministrazione comunale ha provveduto a fornire alcun gadget da donare ai ragazzi ospitanti, un poster fotografico per la Citè Scolaire  “Alfred Manessier” e il pullman per il trasporto in e da aeroporto degli studenti e degli accompagnatori.