Eraclea Minoa, rimossi rami e tronchi pericolosi alla terza spiaggia

Sono stati tempestivamente rimossi gli alberi pericolosi in spiaggia ad Eraclea Minoa. L’amministrazione comunale ha predisposto per oggi un intervento per la rimozione di rami e tronchi riaffiorati nella terza spiaggia. Al lavoro sul posto un escavatore e gli operai del comune, ha spiegato il sindaco di Cattolica Eraclea, Santino Borsellino, assicurando che, qualora dovessero riaffiorare radici e pezzi di alberi a causa delle mareggiate, il comune sarebbe “pronto ad intervenire nella massima celerità per ripulire la spiaggia”. Si attende adesso la revoca  dell’ordinanza della Capitaneria di porto di Porto Empedocle che impone il “divieto di fruizione delle spiagge, di circolazione e di sosta alle persone”.

I primi lavori di rimozione di tronchi di alberi pericolanti sono stati affidati alla ditta Ica Energia Srl, senza spese per il comune, e gli alberi sono andati a finire in un impianto a biomasse. I successivi lavori di pulizia straordinaria sono stati svolti da personale del comune e mezzi a noleggio. La situazione è complessivamente migliorata.