“Dalla stampa apprendo che la Regione Siciliana ha autorizzato, nella zona che ricade nel territorio del nostro comune, delle trivellazioni per la ricerca di sali potassici. Prima di creare allarmismi ed essere contrario, come consigliere comunale e come cittadino, vorrei conoscere l’entità dell’eventuale impatto ambientale e l’eventuale ritorno economico per il nostro paese”. Lo scrive in un una nota, a proposito del via libera dalla Regione alle trivellazioni per la ricerca di sali potassici e alcalini a ridosso della foce del Platani, il consigliere comunale di minoranza Paolo Cammalleri, che aggiunge: “Ricordo che, quando era attiva, la miniera di salgemma rappresentava un volano per l’economia del nostro comune sia in termini economici che occupazionali. Andrò in comune per leggere le osservazioni fatte nel 2017 di cui nessuno è a conoscenza, per rendermi conto dei risvolti negativi e positivi in termine di salute, ambiente, ed eventuali prospettive occupazionali che la politica e l’amministrazione non possono e non devono sottovalutare”.