Beni confiscati alla mafia a Cattolica Eraclea, il sindaco: “Stiamo redigendo nuovi avvisi pubblici”

“Si comunica che questa Amministrazione sta provvedendo redigere nuovi avvisi pubblici per assegnare i beni non utilizzati/riconsegnati”. Lo annuncia il sindaco di Cattolica Eraclea, Santino Borsellino, rispondendo a una interrogazione del capogruppo dell’opposizione, Giuseppe Giuffrida, in materia di beni confiscati alla mafia.
“Questa Amministrazione comunale, ribadendo i principi di trasparenza e legalità che hanno contraddistinto il proprio operato, nella difesa degli interessi della cittadinanza di Cattolica Eraclea – ha spiegato il primo cittadino – continua a perseguire i propri obiettivi di tutela e salvaguardia dei beni confiscati, mantenendo il costante impegno nella risoluzione dei problemi del territorio comunale”.