“Il mondo della legalità” è il titolo dell’opera realizzata dalla giovane cattolicese Elena Parlapiano, studentessa di Design Grafico all’Accademia di Belle Arti di Palermo, nell’ambito del concorso “Immagini di Legalità” organizzato dall’Accademia di Belle Arti di Palermo in collaborazione con la Corte dei Conti della Regione siciliana. Sono 21 opere realizzate con tecniche e materiali diversi che saranno esposte sino al 10 giugno nella sede della Società Siciliana per la Storia Patria. Ad inaugurate la mostra, l’11 maggio scorso, è stato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
“Credere in qualcosa, metterlo in atto è la cosa più bella. Ricevere i complimenti dal presidente della Repubblica – ha scritto Elena Parlapiano su Instagram – è stato un onore, vedere il suo interesse, chiedere informazioni su essa è una cosa che ti capita poche volte nella vita. Vi invito a visitare la mia opera messa in esposizione presso Società SIciliana per la Storia Patria, Piazza San Domenico,1, Palermo”. Le opere in mostra sono state selezionate in considerazione del messaggio di speranza nella divulgazione dell’importanza civica della legalità e della capacità tecnica espressa nell’opera.