Sembra diventata una vera e propria telenovela che va avanti a puntate ormai da più di due anni quella dei progetti contro l’erosione ad Eraclea Minoa. A volte le fonti ufficiali fanno mancare qualche puntata, così gli appassionati del genere rischiano di perdere la trama.

Nei giorni scorsi si è svolto un vertice al Dipartimento regionale di Protezione civile, come annunciato dal sindaco di Cattolica Eraclea Santino Borsellino su Facebook. Ma non è dato sapere l’esito della riunione, nessuna comunicazione è stata data ai cittadini sul social network dopo l’incontro. Pare comunque che la soluzione provvisoria delle barriere paramassi non sia possibile.

Dopo qualche giorno, sempre il primo cittadino ha annunciato su Facebook la presentazione di un emendamento – “voluto fortemente dal sindaco e da tutta la maggioranza” – alla finanziaria regionale da parte di deputati M5s e Pd, emendamento per l’istituzione di un apposito fondo da 800 mila euro per la realizzazione di opere finalizzate e frenare l’erosione ad Eraclea Minoa, emendamento che però non è stato approvato dall’Ars. Anche in questo caso non è stata data ai cittadini comunicazione sull’esito dell’emendamento.

Così come del resto non era stata data comunicazione – per mesi – della mancata presentazione da parte del comune di Cattolica Eraclea dell’istanza di finanziamento del progetto da 4.600.000 euro nell’ambito del bando Po Fesr (misura 5.1.1a).

Intanto ad Eraclea Minoa arrivano telecamere di Report (Rai 3) mentre la telenovela sui progetti anti erosione continua in attesa di nuove comunicazioni “ufficiali” sempre su Facebook 😉.