Il giovane cuoco cattolicese Francesco Schembri tra i premiati al concorso di cucina DescoSicano 2018. Al giovane cuoco di Cattolica Eraclea, che ha realizzato un primo piatto, è stato assegnato il secondo posto della categoria alla quale ha partecipato. Francesco Schembri ha presentato il piatto “Dripping di Sicilia”,  in onore del maestro Gualtiero Marchesi. Bottoni ripieni di spatola ricotta e melenzana accompagnati da salsa di pomodoro pachino IGP pecorino siciliano DOP e salsa al basilico.

DescoSicano è un evento per la valorizzazione delle professionalità acquisite dagli studenti nel corso dell’Anno Scolastico 2017/2018, attraverso un programma di concorsi professionali con una giornata – quella di oggi 26 aprile – dedicata agli studenti interni all’Istituto alberghiero “Amato-Vetrano” di Sciacca, ed una giornata di Gare e concorsi destinati agli studenti degli Istituti Alberghieri della Sicilia occidentale – domani 27 aprile – con un palinsesto di gare ed esibizioni sul tema delle risorse agroalimentari, culturali ed artistiche della Sicilia.

Il filo conduttore di questa edizione è la Sicilia, una regione fiera ed orgogliosa delle proprie risorse e ricchezze. La Sicilia, cornice di arte, di storia e cultura, di aria di terra e di mare, di fuoco e colori, di odori e di enogastronomia. La Sicilia, premiata con Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, il cui riconosciuto patrimonio materiale ed immateriale valorizza l’intera Isola.