Erosione Eraclea Minoa, il mare avanza velocemente: nuovo video con il drone di Mareamico

“E’ arrivata la primavera astronomica ma per Eraclea Minoa è sempre un buio inv(f)erno”. Lo ha scritto su Facebook il responsabile di Mareamico Agrigento, Claudio Lombardo, condividendo un video realizzato con il drone ieri 21 marzo 2018. La situazione si aggrava di ora in ora. La pineta è devastata, gli alberi cadono a vista d’occhio. Altri danni anche nelle tre strade d’ingresso al litorale. Le mareggiate hanno già danneggiato un chiosco alla terza spiaggia e adesso, alla seconda spiaggia, continuano a minacciare seriamente il Lido Garibaldi già danneggiato e chiuso dal comune per i pericoli legati alla passerella d’ingresso. Ora il locale è circondato dal mare, una quindicina le persone rimaste al momento senza lavoro nella speranza che la situazione possa migliorare. Entro una settimana dovrebbe arrivare la risposta da parte dell’assessore regionale al Territorio e Ambiente Toto Cordaro sulla possibilità di realizzare un intervento da 150.000 euro per il posizionamento di barriere paramassi provvisorie in attesa di un progetto di salvaguardia definitiva, così come annunciato durante le audizioni in commissione Ambiente all’Ars.