I problemi legati all’erosione della costa di Eraclea Minoa, nell’Agrigentino, approdano all’Assemblea regionale siciliana. Il tema è stato al centro dei lavori della commissione Ambiente di Palazzo dei Normanni. “In IV Commissione Territorio Ed Ambiente Ars. Basta con le divisioni politiche. Basta cercare i capi espiatori e i salvatori della nostra cara Minoa! Ora sbattiamo i pugni, l’abbiamo fatto nei mesi precedenti, aspettando risposte dalla regione! Ora la situazione è catastrofica e chi ha la responsabilità e la competenza intervenga. Basta teatrini! Andiamo avanti”. Lo ha scritto su Facebook il sindaco di Cattolica Eraclea Santino Borsellino a proposito delle audizioni in commissione Territorio e Ambiente all’Ars sull’erosione costiera ad Eraclea Minoa. A proposito dell’istanza di finanziamento del progetto redatto dall’ingegnere Antonio Viviano per conto del comune che non è stata presentata in tempo nel bando PO FESR (misura 5.1.1a), così si è espresso il sindaco: “Non abbiamo presentato istanza, me ne assumo responsabilità”

Sulla questione è intervenuto su Facebook anche il vice presidente del consiglio comunale Alessandro Miliziano, ecco il suo post:“Ecco come la ‘politica’ gioca sulle spalle dei cittadini. Oggi ero presente assieme al Sindaco Santo Borsellino alla Commissione Ambiente ARS (anche se non invitato a partecipare, un fatto gravissimo), dove ha esposto, insieme alle varie associazioni e attività commerciali, l’urgenza di attuare un piano per tamponare l’attività erosiva del mare nei riguardi della costa di Minoa! Ancora una volta i nostri politici mettono avanti l’interesse politico piuttosto che l’interesse dei cittadini. Si è fatto un buon lavoro, che senza tante chiacchiere inutili, ha portato una soluzione concordata con l’assessore Cordaro. Molto deluso e rammaricato per la strumentalizzazione politica. ‘A politica chissa è’… io rispondo che questa è la vostra politica non la nostra”.

Ecco il video dell’intervento del sindaco