Presepe Vivente Cattolica Eraclea: grande partecipazione di pubblico, i ringraziamenti degli organizzatori

Si è conclusa segno di un grande successo la settima edizione del presepe vivente di Cattolica Eraclea. “Come responsabili possiamo solamente dire – scrivono in una nota gli organizzatori Antonio Riccardo Vassallo e Cosimo Santalucia – che per noi è stata una gioia immensa poter organizzare questo bellissimo presepe. Con l’occasione vogliamo ringraziare di tutto cuore il signor sindaco Santo Borsellino, il presidente del consiglio comunale Giusy Alagna insieme a tutta la giunta comunale per tutto il sostegno e la fiducia che ci hanno dimostrato. Vogliamo ancora una volta ringraziare i nostri due meravigliosi parroci – don Nino Giarraputo e don Giuseppe Miliziano – per tutto il sostegno, la fiducia e il bene che ci hanno dato. Grazie anche alle suore.

Un grazie speciale – prosegue la nota – va a tutti i giovani che quest’anno si sono vestiti per il presepe vivente e un grazie speciale va allassessore regionale alla Famiglia, Lavoro e Politiche sociali  Mariella Ippolito per la sua presenza in mezzo a  noi. Un grazie va alla polizia municipale  e ai carabinieri della locale stazione. Grazie ai re Magi, rappresentati da Totò Sciascia, Giulio Miliziano e Raimondo Miceli per la loro disponibilità. E grazie a tutti coloro che si sono vestiti da personaggi tipici del presepe vivente. Grazie alle nostre mascotte del presepe, gli instancabili zio Giuseppe Ferrara e zio Antonino Mulone.

Un grazie speciale va ai proprietari delle case che ci hanno dato molta fiducia e stima. Vogliamo ringraziare anche tutti i ristoranti che ci hanno offerto le pietanze tipiche per il presepe vivente: Sicilia antica; Al casale; Cento passi; Street food; Euro bar. Ed infine vogliamo ringraziare tutte le persone che con la loro presenza ci hanno dimostrato tutto il loro affetto. Grazie di cuore a tutti, per noi è stato un vero piacere ed onore potere realizzare questo bellissimo presepe pieno di novità e speriamo di poterlo rifare anche l’anno prossimo. Grazie ancora di cuore a tutti“.