Grande commozione su Facebook per l’improvvisa e prematura scomparsa, a causa di un infarto fulminante, di Giacomo Fregapane, 44 anni, agricoltore molto appassionato del suo lavoro, da tempo custode e tuttofare di Villa del Paradiso, il luogo di preghiera e meditazione fondato a Cattolica Eraclea dal parroco don Giuseppe Miliziano, un luogo da anni meta di migliaia di fedeli e turisti provenienti da ogni parte della Sicilia di cui Giacomo andava molto fiero. I funerali saranno celebrati sabato 23 dicembre alle ore 14 nella chiesa della Mercede, subito dopo muoverà il corteo.

Molti i messaggi scritti da amici e concittadini oggi sul social network. “Addio Giacomo ti ricorderemo sempre così per la tua amicizia la tua disponibilità verso tutti e il tuo sorriso grande ragazzo ci mancherai R.i.p.”, ha scritto su Facebook Domenico Sabatino condividendo alcune foto dell’amico prematuramente scomparso. “Caro amico mio, non ci posso credere che non ci sei più, mi hai visto crescere, eri come un altro figlio per mio papà. Ne abbiamo passati bei momenti assieme. Risposa in pace, grande Giacomo”, ha scritto Francesco Paolo Campisi.

“Quando ci lascia un amico, spesso il dolore è pari a quello di un familiare. Un amico, soprattutto se accanto a noi da molti anni, diventa come un fratello, una sorella, è colui che chiamiamo nei momenti di difficoltà ma anche di gioia, di felicità. Che il santo paradiso possa occoglire la tua anima, buon viaggio fratello mio Giacomo Fregapane R.i.p.”, ha scritto don Giuseppe Miliziano.

“Persona buona e gentile. Buon amico e buon vicino di casa della via Cavour. Sono sconvolta, ancora non ci posso credere. Mancherai tantissimo. Fa buon viaggio amico buono e gentile di tutti, perché è così che ti ricorderò”, ha scritto Enza Schembre. E Melina Calcara: “Mi dispiace tantissimo. Un cuore d’oro. Un amore grandissimo nei riguardi della sua cara mamma, da non saper descrivere. Sempre pronto ad aiutare il prossimo, ad aggiungere sempre un posto a tavola, con la sua generosità! Non si può morire così! R.i.p. Giacomino, condoglianze alla famiglia”. “Non posso descrivere – ha scritto Antonella Consiglio – la profonda amarezza e il grande dispiacere che ho provato nell apprendere questa notizia, un’altra giovane vita se ne è andata.La morte arriva come un ladro e ti sottrae improvvisamente dall’affetto dei tuoi cari. Giacomino, amico di tutti, sempre allegro cordiale, riposa in pace, che la terra ti sia lieve”.

“R.i.p. Giacomo eri una persona speciale, sempre sorridente, disponibile e generoso con tutti. La tua casa – ha scritto Rosa Maria Chiazzese – era aperta a tutti come il tuo grande cuore. Lascerai un grande vuoto non solo alla tua famiglia ma anche ai tuoi amici che erano tantissimi. Mi dispiace moltissimo. Buon viaggio Giacomì, il paradiso ti aspetta”.