“Daremo le priorità alle cose più urgenti. Il nostro è un assessorato meraviglioso e potremmo fare cose meravigliose. Io sono una donna di poche parole e di fatti. Mi dovete dare il tempo di insediarmi e dare una priorità ai bisogni di questa nostra terra”. Lo ha affermato Mariella Ippolito, assessore alla Famiglia e al Lavoro della neonata giunta Musumeci, arrivando oggi a Palazzo d’Orleans per la prima seduta di governo.

Prima riunione oggi per la Giunta siciliana presieduta da Nello Musumeci. Ecco tutti i componenti del governo regioanale: Gaetano Armao, leader di SicilianIndignati, e’ il vicepresidente con la complessa delega all’Economia. Il critico d’arte Vittorio Sgarbi e’ l’assessore ai Beni culturali e Identita’ siciliana. Al fedelissimo di Musumeci, Ruggero Razza (Diventera’ Bellissima), la complessa delega alla Salute. Per Forza Italia Edy Bandiera, e’ l’assessore all’Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea; il capogruppo uscente Marco Falcone, e’ l’assessore alle Infrastrutture e Mobilita’; Bernadette Grasso e’ l’assessore alle Autonomie locali e alla Funzione pubblica. A Toto Cordaro (Popolari e Autonomisti), la delega al Territorio e Ambiente. Assessore alla Famiglia e al Lavoro Mariella Ippolito (Popolari e Autonomisti), vicina all’Mpa di Raffaele Lombardo. A Roberto Lagalla (Idea Sicilia), la delega all’Istruzione e alla Formazione professionale. Vincenzo Figuccia (Udc), e’ l’assessore a Energia e Servizi di pubblica utilita’; dell’Udc e’ anche Girolamo Turano, avvocato, gia’ deputato, neo assessore alle Attivita’ produttive. Sandro Pappalardo di Fratelli d’Italia, assessore a Turismo, Sport e Spettacolo.