Portiere cattolicese Giorgio Colletti alla corte della Peloro Annunziata di Messina

Lo sport è uno strumento  di aggregazione sociale, di formazione giovanile e di promozione della salute e a Cattolica Eraclea si comincia a praticare dello sport già dai primi anni di vita, dando i primi calci ad un pallone nelle piazze del centro storico. Raggiunta l’età adeguata molti bimbi vengono iscritti nelle scuole calcio ad intraprendere un hobby, che potrebbe sfociare nel sogno di molti diventando un atleta professionista. Cattolica Eraclea sta vivendo un momento molto felice dal punto di vista sportivo, infatti le iniziative sono in continuo aumento, contando ben due squadre di pallavolo femminile partecipanti al campionato fipav akranis che comincia il 3 dicembre, e una squadra di calcio partecipante al campionato territoriale di Terza Categoria, al momento prima in classifica a punteggio pieno.

Ma gli sportivi a Cattolica Eraclea non partecipano solo ai campionati locali, per questo oggi vogliamo parlare di un portierino che fa parte di una squadra amatoriale di Messina, parliamo di Giorgio Colletti, studente di Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Messina, cresciuto a pane e calcio nella provincia di Agrigento, facendo gavetta nei settori giovanili di diverse società calcistiche provinciali (Cattolica Eraclea, Raffadali, Agrigento, Siculiana…) ed esordendo in Promozione a soli 16 anni con la casacca dell’ ASD Aragona.

Giorgio al momento è il portiere della squadra della Peloro Annunziata, squadra formata da alcuni studenti universitari e lavoratori. La squadra partecipa a tre campionati dilettantistici, CSEN, MSP e UISP, riconosciuti dal CONI, al momento si trovano primi in classifica nel torneo USIP con una partita in meno rispetto all’inseguitrice distaccata già da 3 punti.

Qui possiamo vedere uno dei vari articoli riguardante la Peloro Annunziata pubblicati sul quotidiano Gazzetta del Sud.

Posted by Peloro Annunziata on Samstag, 25. November 2017