Una tragedia si è consumata in un’abitazione in via Colli Corti a Cattolica Eraclea: una ventiquattrenne è stata trovata morta. A quanto pare la giovane era sotto la doccia e – stando a quanto, al momento, trapela – sarebbe stata colta da malore improvviso. Lo scrive il sito Agrigentonotizie.it. Una volta scattato l’allarme sono arrivati i carabinieri della stazione cittadina che hanno chiesto l’intervento di un medico. Proprio il medico ha confermato i sospetti dei militari dell’Arma, ossia che un malore improvviso ha stroncato la vita alla giovanissima. La ventiquattrenne – secondo l’accertamento del sanitario – è morta per un improvviso arresto cardiaco.

“Carissimi non si può tacere di fronte alla morte, a tutti dico ‘niente e nessuno può separarci dall’Amore di Cristo’, anche la morte. questo è il momento di ritornare al Signore, lui è conforto, lui e consolazione, lui è speranza. La nostra comunità piange una figlia che aveva tutto il diritto di vivere, siamo vicini alla famiglia in questo momento di dolore. Buon viaggio in paradiso a te carissima Maria Rosa, arrivederci in cielo. I tuoi occhi saranno stelle del cielo. R.P. I. IN PARADISO TI ACCOLGANO GLI ANGELI””. Lo ha scritto su Facebook l’arciprete di Cattolica Eraclea, don Nino Giarraputo, esprimendo il cordoglio alla famiglia della giovane ventiquattrenne cattolicese stroncata oggi da un infarto anche a nome di don Giuseppe Miliziano, delle suore e della comunità intera.